Presentazione della SSLMIT

Attiva dal 1953, la Sezione di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori (ex Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori) offre la preparazione tecnica e scientifica necessaria a chi intende dedicarsi alla professione di traduttore o interprete e si rivolge a studenti dotati di una solida preparazione linguistica di base, una profonda motivazione, un chiaro talento e un vivo interesse per lo studio delle lingue e l’approfondimento dei rapporti interculturali. Tutto ciò consente ai neo-laureati un rapido inserimento nel mondo del lavoro in ambito sia pubblico che privato, a livello nazionale e internazionale. Circa la metà del corpo docente e la totalità dei lettori è di madrelingua. Un'attenzione particolare, data la posizione geopolitica di Trieste, viene data alle lingue dei Paesi dell'Est europeo e del Mediterraneo.

La classifica Censis delle lauree triennali in lingue 2015/16 colloca i corsi di Trieste al primo posto in Italia.

Collaborazioni internazionali
La Sezione, la prima in Italia e tra le primissime in Europa, è membro dello EMCI (European Masters in Conference Interpreting), dell'EMT (European Master's in Translation), della CIUTI (Conférence Internationale Permanente d’Instituts Universitaires de Traducteurs et Interprètes), del network OPTIMALE e della Rete per l'eccellenza dell'italiano istituzionale (REI).

                 

 

La SSLMIT collabora regolarmente con le DG Interpretazione e Traduzione della Commissione europea.
Lavorare come interprete per le istituzioni dell'Unione europea.
Lavorare come traduttore per le istituzioni dell'Unione europea.

 

Dove siamo

Organizzazione

Servizi

Ultimo aggiornamento: 05-06-2016 - 15:45